14 lug 2020

DA DISCARICA A TERMOVALORIZZATORE DI FANGHI: SESTO SAN GIOVANNI DA RECORD NELL’ECONOMIA CIRCOLARE

«Nel 2023 avremo il primo termovalorizzatore di fanghi in grado di chiudere il ciclo dell'idrico secondo i dettami dell'economia circolare. Il primo esempio compiuto in Italia di un percorso iniziato nel 2016». Marco Cipriano è amministratore unico di Core spa, società costituita da alcuni Comuni in provincia di Milano per occuparsi dello smaltimento dei rifiuti solidi urbani. A Il Foglio racconta la trasformazione del vecchio inceneritore di Sesto San Giovanni in un moderno impianto per il tra...
Continua >

13 lug 2020

VUOI UN PRESTITO A CONDIZIONI MIGLIORI? SOLO SE LA TUA AZIENDA ACCELERA SULL’ECONOMIA CIRCOLARE

Vuoi un prestito a condizioni migliori? Dimostraci che la tua azienda è impegnata attivamente sul fronte dell'economia circolare e te lo concederemo. Ora le banche fanno (anche) così. Interessante l'iniziativa di Bnl-BnpParibas che ha creato un positive loan da 10 milioni di euro per Sammontana, la famosa azienda italiana attiva nel campo del gelato e della croissanterie surgelata. L'accordo prevede la concessione di un finanziamento a condizioni migliorative nel tempo a patto che vengano raggi...
Continua >

11 lug 2020

MI HANNO MESSO UN’ANCA DI PLASTICA: COSA NE PENSANO GLI AMBIENTALISTI?

«Adesso che mi hanno anche messo un'anca in plastica, gli ambientalisti mi negheranno il diritto alla sepoltura». È una battuta presente nel romanzo La versione di Barney del canadese Mordecai Richler. A riprenderla è lo scrittore Marco Malvaldi sul Corriere della Sera. Il contributo è del 2018, ma ancora attualissimo: «I polimeri non sono nati nei laboratori di noi chimici cattivi: la natura è maestra in polimerizzazioni e produce una notevole quantità di polimeri di ogni tipo, strutturali com...
Continua >

10 lug 2020

PLASTICFINDER FA RIMA CON ECONOMIA CIRCOLARE (A TUTTI I LIVELLI DELLA FILIERA)

Strategia industriale sostenibile: è questa la formula indicata da Claudio Descalzi, amministratore delegato Eni, per un business di successo. «Chi riuscirà a costruire una strategia industriale sostenibile - spiega l'ad a Il Sole 24 Ore - non solo dal punto di vista economico e finanziario, ma anche ambientale, riducendo drasticamente le proprie emissioni e quelle dei propri prodotti, garantirà il successo a lungo termine del proprio business». Noi di PlasticFinder ne abbiamo fatto il nostro m...
Continua >

09 lug 2020

IMBALLAGGI SENZA PLASTICA? TROPPO PESANTI

Loro sono un'azienda che si occupa di Life Cycle Assessment. Ecco cosa dice Franklin Associates da Overland Park in Kansas: «Se sostituissimo la plastica con altri materiali, il peso degli imballaggi aumenterebbe di 4,4 volte, con un incremento complessivo annuo di quasi 50 milioni di tonnellate». Un altro tassello scientifico è aggiunto dall'ImpEE Project, l'Improving Engineering Education dell'università di Cambridge nel Regno Unito: «Il peso extra degli imballaggi necessario per rimpiazzare ...
Continua >

08 lug 2020

SOSTENIBILITÀ? È RICONVERTIRE IN MODO INTELLIGENTE I MATERIALI PLASTICI

Economia circolare significa ricavare nuovi prodotti riutilizzando e riconvertendo i materiali plastici dopo il loro consumo. Un esempio concreto? Le panchine installate nel parco di viale Milano a Gallarate, in provincia di Varese. Sono state realizzate con parte della plastica raccolta dai cittadini del territorio. Il materiale utilizzato per le nuove panchine? Un estruso di granulo composito WPC (wood plastic composite), composto all'80% da PVC riciclato. Non è la presenza della plastica in ...
Continua >

07 lug 2020

RACCOGLI PLASTICA IN MARE E FATTI UN SELFIE: QUANDO IL CONTEST SOCIAL È ANCHE UTILE

Raccogliere un rifiuto che galleggia in acqua e poi farsi un bel selfie. Bello il contest creato da Medplastic per sensibilizzare sull'importanza di avere cura dei nostri mari e degli oggetti che utilizziamo tutti i giorni. La richiesta è semplice: ogni volta che si individua un rifiuto galleggiante mentre si naviga in barca, oppure ci si trova in spiaggia, bisogna raccoglierlo e poi farsi una foto e mandarla alla pagina Instagram @giornaledellavela o pubblicarla sul proprio profilo con l'hasht...
Continua >

06 lug 2020

SORPRESA, L'AMBIENTE AMA PIÙ LA PLASTICA DEL VETRO

Si fa presto a dire vetro. Sembra sempre non ci sia sfida, quando si ragiona in termini di impatto sull'ambiente, tra plastica e vetro. Eppure, la realtà è sempre un po' più complessa di come sembra. A risultare infatti «perdente» in questa eterna sfida, come sottolinea anche un bell'articolo pubblicato su Focus, è proprio il vetro: «Sia a causa del suo maggior peso specifico, sia per l'energia consumata durante il suo ciclo di vita». Anche la solita obiezione ("Le bottiglie di vetro possono es...
Continua >

04 lug 2020

ECONOMIA CIRCOLARE ANCHE PER L’ORÉAL

Si chiama "L'Oréal for the future". È il programma da 150 milioni di euro per il sociale e per l'ambiente della casa francese di prodotti per la cosmetica e la bellezza. Tra gli impegni presi – sottolinea Polimerica – c'è quello di utilizzare, entro il 2030, solo imballaggi prodotti con materiali riciclati o biobased, con uno step intermedio del 50% entro il 2025. È l'economia circolare.
Continua >

03 lug 2020

I BINARI FERROVIARI DEL FUTURO? ECOSOSTENIBILI IN PLASTICA RICICLATA

La ferrovia diventa un'infrastruttura sostenibile con le traverse rivestite in plastica riciclata da pneumatici fuori uso e rifiuti urbani. É Greenrail, l'idea di Giovanni De Lisi: un chilometro di linea ferroviaria conta 1670 traverse, che consentono di riutilizzare fino a 35 tonnellate di pneumatici fuori uso e plastica. Un sostituto innovativo alle traverse in calcestruzzo. Con un risparmio anche nei costi di manutenzione: le traverse in plastica riciclata sono più resistenti all'usura rispe...
Continua >

02 lug 2020

CIRCOLARE, NATURALE: PIÙ SEMPLICE NON SI PUÒ

Questa pubblicità è stata pubblicata sui media italiani pochi giorni fa: «Circolare, naturale». Lo dice il consorzio nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclaggio degli imballaggi in legno. Chi fa un business circolare fa un business naturale. Adottiamo, ciascuno nel proprio settore dove opera, i principi dell'economia circolare.
Continua >

01 lug 2020

L’ECONOMIA CIRCOLARE IN ITALIA FUNZIONA: L’UE SEGUA IL MODELLO

La raccolta differenziata in Italia cresce e va sempre meglio. Più di quattro packaging su cinque evitano di finire in discarica. Nel 2019 è stato riciclato il 70% dei rifiuti di imballaggio, per un totale di 9 milioni e 560mila tonnellate sui 13 milioni e 655mila immessi al consumo. Con un incremento del 3,1% rispetto al 2018. Se alle cifre del riciclo si sommano anche quelle del recupero energetico, i numeri crescono: le tonnellate di rifiuti di imballaggio recuperate nel 2019 superano gli 11...
Continua >

30 giu 2020

RICICLARE UNA VOLTA? NON BASTA. VIVA LE IMPRESE CHE GUARDANO OLTRE

Ormai le iniziative del settore moda legate al riciclo della plastica non si contano più. Sono tanti i brand vecchi e nuovi che danno vita a collezioni in cui protagonisti sono materiali già utilizzati in precedenza per altri scopi. La collezione di costumi da bagno Kampos realizzata con vecchie reti da pesca ne è uno dei tanti esempi. Quello che però ci è piaciuto di questa iniziativa lo spiega l'imprenditore Alessandro Vergano al Corriere della Sera: «Quando un cliente si è stancato del suo c...
Continua >

29 giu 2020

ACQUA “ALLA SPINA”, UNA SCELTA CHE FA RISPARMIARE UN MARE DI BOTTIGLIE DI PLASTICA

Chi ha detto che l'acqua va comprata già imbottigliata? C'è da guardare con attenzione alle tante "casette" che stanno sorgendo in diversi posti e danno modo di rifornirsi del prezioso liquido. L'utilizzo è semplice, ci si presenta con le proprie bottiglie e, al prezzo di 5 centesimi al litro, si fa il pieno di acqua liscia o gasata. Il distributore è aperto h24. Pare che ogni famiglia possa risparmiare circa mille euro all'anno in questo modo. Non sappiamo se si tratti di una cifra corretta o ...
Continua >

27 giu 2020

LAMPADE IN POLISTIROLO ESPANSO, NULLA SI BUTTA

Dal dipartimento di architettura e disegno industriale dell'università della Campania Luigi Vanvitelli arrivano le lampade in polistirolo espanso. Sono i prototipi realizzati per "Fare Luce", il progetto ideato da Maria D'Ambrosio per l'associazione f2Lab e curato da Maria D'Ambrosio con Francesca Castanò e Carla Langella. Circolare la concezione del progetto, basato sul brevetto di riutilizzo del polistirolo, sviluppato dal CNR di Pozzuoli e dalla piattaforma di raccolta degli imballaggi Airpo...
Continua >

26 giu 2020

QUANTI SONO I POSSIBILI RIUTILIZZI DELLA PLASTICA POST CONSUMO?

Il riutilizzo dei materiali plastici da riciclo? Fa rima con soluzioni di economia circolare che uniscono innovazione, creatività e sostenibilità. Un esempio? Le malte cementizie e impermeabilizzanti fatte con plastiche riciclate da rifiuti post-consumo. E ancora. Il vassoio per la pizza da asporto in polistirene. Sono le proposte vincitrici della terza edizione della call for Idea "Alla ricerca della plastica perduta" promossa da Corepla, iniziativa che premia l'elaborazione di soluzioni innov...
Continua >

25 giu 2020

GRANDE AMORE RITROVATO GRAZIE A UNA PELLICOLA DI PLASTICA

L'immagine ha fatto il giro della rete: Agustina Cañamero e Pascual Pérez, 81 e 84 anni, si sono riabbracciati dopo 102 giorni di separazione da coronavirus. L'hanno fatto nella residenza per anziani Ballesol Fabra di Barcellona con un bacio dato in sicurezza, con mascherine chirurgiche e una pellicola di plastica come separatore. Occasione speciale i 60 anni di matrimonio. Bella storia d'amore, ripresa da Paolo Di Stefano sul Corriere della Sera.
Continua >

24 giu 2020

I POLIMERI? POSSONO ESSERE UNA FONTE PER L’ECONOMIA CIRCOLARE

Partire da una valutazione scientifica e tecnologica completa sul ciclo di produzione e di vita di ogni prodotto. È questa la riflessione di Antonella Savini, professore dell'università di Firenze. «Molti materiali polimerici - spiega Savini - possono, per esempio, essere recuperati al 100% in modo analogo a quanto viene fatto con il vetro ma con un consumo energetico nettamente inferiore. Per tutti i materiali è, infatti, necessario analizzare il sistema di produzione e il loro ciclo di vita c...
Continua >

23 giu 2020

DOPO IL TEVERE, BARRIERE SALVA-PLASTICA ANCHE SULL’ANIENE (E SPERIAMO NON FINISCA QUI...)

La barriera posta in via sperimentale sul Tevere per cercare di intercettare i rifiuti galleggianti trasportati dal corso d'acqua prima che raggiungano il mare si è rivelata molto utile: in pochi mesi ha permesso di recuperare 2,3 tonnellate di rifiuti, tra cui 580 chili di plastica, pari a circa 15mila bottiglie. Si è deciso dunque di raddoppiare l'iniziativa ponendo, proprio in questi giorni, una diga anche sull'Aniene, un affluente dello stesso Tevere. Una volta raccolti, i rifiuti verranno ...
Continua >