PA 66 (poliammide 66, nylon 6-6, nylon 6/6 o nylon 6,6)

 

Il PA66 ottenuto dalla polimerizzazione di esametilendiammina e acido adipico, è un materiale termoplastico tecnico.
Rispetto al PA6, il PA66 presenta una rigidità superiore ma una resilienza inferiore.

Formula chimica PA66: (C12H22N2O2)n
Numero CAS PA66: 32131-17-2
Nome chimico PA66 (IUPAC): Poly[imino(1,6-dioxohexamethylene) iminohexamethylene]

PA66 nomi commerciali
e (PA66 produttori)

 

  • Ultramid A (BASF)
  • Technyl A (Solvay)
  • Zytel (DuPont)
  • Vydyne (Ascend)
  • Radilon A (Radici)
  • Akulon S (DSM)
  • Leona (Asahi Kasei)
  • Nilamid (Celanese)
  • Domamid PA66 (Domo)
  • Durethan A (Lanxess)
  • Badamid A (Bada)

PA66 distributori italiani

 

 

  • Resinex (Technyl, Ravamid)
  • Ultrapolymers (Vydyne)
  • Biesterfeld (Zytel)
  • Nexeo Solutions (Akulon)
  • Guzman Global (Radilon)
  • Albis Plastic (Ultramid A)
  • Interpolimeri (Vydyne)
  • Arcoplex Trading (Technyl)
  • Chemieuro (Radici)

Principali compound PA66

 

 

  • PA66 (nylon 66)
  • PA66-I (nylon 66 modificato di impatto)
  • PA66-GF20 (nylon 66 fibra vetro 20%)
  • PA66-GF30 (nylon 66 fibra vetro 30%)
  • PA66-GF50 (nylon 66 fibra vetro 50%)
  • PA66-FR (Ritardante di fiamma)
  • PA66-FR30 (nylon 66 FR con fibra vetro 30%)
  • PA66-MF30 (nylon 66 carica minerale 30%)
  • PA66-GB30 (PA66 micro sfere di vetro 30%)
  • PA66-CF30 (nylon 66 fibra di carbonio 30%)
 

Proprietà chimiche e fisiche:

Il PA66 è un materiale semicristallino-cristallino che presenta uno dei punti di fusione più elevati tra le poliammidi disponibili in commercio.
Le qualità presentano rigidità e consistenza che viene mantenuta a temperature elevate.

Il PA66 non assorbe umidità dopo lo stampaggio, ma la ritenzione non è elevata come per il PA6. L'assorbimento di umidità dipende dalla composizione del materiale, dallo spessore delle pareti e dalle condizioni ambientali. La quantità di assorbimento di umidità influisce sulla stabilità dimensionale e sulle proprietà da prendere in considerazione per la progettazione del prodotto.

Per migliorare le proprietà meccaniche possono essere aggiunti vari agenti modificatori; il vetro è uno dei filler più comunemente utilizzati. L'aggiunta di elastomeri, ad esempio EPDM o SBR, migliora la resilienza.
Il PA66 è resistente alla maggior parte dei solventi, ma non ad agenti ossidanti o acidi forti.

PA66 densità standard: 1,14 g/cm3 (ISO 1183)
PA66 Temperatura di fusione: 260-290 °C

 

PA66 mercati di applicazione

 

  • Tessile
  • Automotive
  • Elettronica
  • Edilizia
  • Componentistica industriale
  • Sport

PA66 tecnologie di trasformazione

 

  • Stampaggio a iniezione
  • Estrusione
  • Soffiaggio
  • Compounding