15 ott 2018

LA PLASTICA RICICLATA ENTRA IN CARCERE: ARREDI SOSTENIBILI PER OPERA E SAN VITTORE

I materiali innovativi entrano in carcere grazie a "Stanze sospese", un progetto che, coinvolgendo architetti e designer, sta ridisegnando gli arredi delle celle all'interno delle carceri di Opera e San Vittore. Il prodotto alla base dell'iniziativa è il revet, un tipo di plastica prodotta in Toscana, completamente riciclata, e un po' differente dalle altre.

 

Non è infatti composta dai residui di lavorazione di altre plastiche, ma è formata esclusivamente da «tappi riciclati e spazzatura, da cui viene ricavato un materiale totalmente igienico, pulito, che non subisce deformazioni per il calore ed è stabile strutturalmente», si legge in un articolo pubblicato su dailybest

DAILYBEST

PlasticFinder

Numero visualizzazioni:734

 

Articoli che potrebbero interessarti

Prodotti in primo piano

PBT-GF10 FR - CRASTIN T841 FR BK851

Nero

3,25 €/Kg

PA6T/6I-GF50 - Grivory HTV-5H1 black 9205

Floreale

0,10 €/Kg

PE 100 NERO - HE3490LS

Nero

1,75 €/Kg

PA66-GF12 - Durethan AKV 15 FN 00

Nero

2,00 €/Kg

TPU - TPU REPRO SHORE A 90

Nero

1,07 €/Kg

TPE-S HFFR V0 - CHEMITON FHG0NA87.008

Nero

5,00 €/Kg

VENDI ANCHE TU ONLINE

Con PlasticFinder l'inserzione è anonima, gratuita e vieni pagato in anticipo per i prodotti venduti.

INZIA SUBITO!