15 ott 2018

LA PLASTICA RICICLATA ENTRA IN CARCERE: ARREDI SOSTENIBILI PER OPERA E SAN VITTORE

I materiali innovativi entrano in carcere grazie a "Stanze sospese", un progetto che, coinvolgendo architetti e designer, sta ridisegnando gli arredi delle celle all'interno delle carceri di Opera e San Vittore. Il prodotto alla base dell'iniziativa è il revet, un tipo di plastica prodotta in Toscana, completamente riciclata, e un po' differente dalle altre.

 

Non è infatti composta dai residui di lavorazione di altre plastiche, ma è formata esclusivamente da «tappi riciclati e spazzatura, da cui viene ricavato un materiale totalmente igienico, pulito, che non subisce deformazioni per il calore ed è stabile strutturalmente», si legge in un articolo pubblicato su dailybest

DAILYBEST

PlasticFinder

Numero visualizzazioni:1045

 

Articoli che potrebbero interessarti

30 gen 2023

COCA-COLA SI PORTA AVANTI: ACCORDO CON BERRY PER I TAPPI DI ULTIMA GENERAZIONE CHE RIMANGONO ATTACCATI ALLA BOTTIGLIA

I tappi in plastica devono rimanere "ancorati" alle loro bottiglie. È importante. Perché in questo modo è più facile che anche loro vengano differenziati nel modo corretto, evitando dispersioni pericolose nell'ambiente. NUOVA DIRETTIVA EUROPEA E una nuova direttiva europea renderà obbligatorio per le aziende trovare un modo di farlo a partire dal luglio 2024. Il tempo a disposizione per decidere a quale tecnologia affidarsi per realizzare i tethered caps è dunque limitato. Un grande marchio c...
Continua >

In primo piano

POM - HOSTAFORM C 13021

Nero

5,60 €/Kg

POM - HOSTAFORM C 9021

Naturale / Neutro

4,60 €/Kg

PVC - P1000-SB

Naturale / Neutro

1,20 €/Kg

PC-GF - Infino HN-3104

Grigio chiaro

4,30 €/Kg

VENDI ANCHE TU ONLINE

Con PlasticFinder l'inserzione è anonima, gratuita e vieni pagato in anticipo per i prodotti venduti.

INZIA SUBITO!