[ { "id":"1052331", "category":"", "title":"RELICYC LANCIA IL PRIMO PALLET IN PLASTICA 100% RICICLATA TRACCIATA SU BLOCKCHAIN TRAMITE CERTIFIED RECYCLED PLASTIC®", "description":"<p>Un <strong>pallet in plastica riciclata al 100%</strong> che, finalmente, garantisce la verità di questa affermazione. Per la prima volta in assoluto un prodotto realizzato nel pieno rispetto dei fondamenti dell'economia circolare viene interamente tracciato sulla blockchain tramite il protocollo di certificazione <strong><a href=\"https://www.certifiedrecycledplastic.com/\">Certified Recycled Plastic&reg;</a></strong>, che rende visibile a chiunque il suo percorso di (seconda) vita.&nbsp;</p> <p>&nbsp;</p> <h2><strong>RELICYC LANCIA IL PRIMO PALLET IN PLASTICA 100% RICICLATA&nbsp;</strong></h2> <p>È la <strong><a href=\"https://www.relicyc.com/it/content/14-economia-circolare\">Relicyc</a></strong> di Vigonovo, in provincia di Venezia, la prima realtà imprenditoriale a rendere totalmente tracciabile attraverso la blockchain una sua linea di prodotti: il pallet in plastica riciclata al 100% fa il suo debutto in occasione di <a href=\"https://greenlogisticsexpo.it/\"><strong>Green Logistics Expo 2022</strong></a>, il salone internazionale della logistica sostenibile in corso alla Fiera di Padova fino al 7 ottobre.</p> <h2><strong>PLASTICA 100% RICICLATA TRACCIATA CON CERTIFIED RECYCLED PLASTIC&reg;</strong></h2> <p>Inquadrando il QR code presente sul pallet sarà possibile navigare su una <a href=\"https://dev.certifiedrecycledplastic.com/trace-material/pREVinORimproxaNdIEgaN\">pagina web</a> e <strong>conoscere l'intera storia della plastica riciclata, da rifiuto a nuovo prodotto</strong>. Nella scheda del pallet sono riportati, tra gli altri, il codice di verifica, la data di registrazione, la percentuale di plastica riciclata utilizzata, la conformità con le normative, la dichiarazione di impatto ambientale e, inoltre, il vantaggio ambientale del pallet in plastica riciclata rispetto al pallet in plastica vergine.</p>", "permalink":"relicyc-lancia-il-primo-pallet-in-plastica-100-riciclata-tracciata-su-blockchain-tramite-certified-recycled-plastic-", "imageUrl":"https://www.plasticfinder.it//documents/10181/1052313/Certified-Recycled-Plastic-Relicyc.jpg/08b4b8e9-36cc-4fd8-894f-3d6c260ace4d?t=1664970988924", "date":"2022-10-05T00:00:00.000Z", "categories":["NEWSLETTER","Market data","Business / e-commerce","Environment","Job posting"] } , { "id":"1049602", "category":"", "title":"GRAZIE ALLA PLASTICA L'ALTA MODA SI FA CON UNO SPRAY: COPERNI FA SOGNARE PARIGI", "description":"<p>Quando si dice \"un abito disegnato addosso\"... Quello ammirato alle <strong>Paris Fashion Week</strong> in corso in questi giorni nella capitale francese è letteralmente così.</p> <p>&nbsp;</p> <h2>BELLA HADID VESTITA CON UNO SPRAY</h2> <p>Ora basta infatti un un liquido spray istantaneo, composto da fibre di cotone e materiali sintetici integrati in una soluzione polimerica, per creare alta moda. A darne una dimostrazione \"plastica\" è stato il brand <strong>Coperni</strong>, che in chiusura di show ha portato in passerella la splendida <strong>Bella Hadid</strong> quasi completamente nuda.</p> <p>&nbsp;</p> <h2>LA PARTE LIQUIDA EVAPORA E RIMANE IL TESSUTO</h2> <p>Due tecnici, grazie all'utilizzo di uno spray speciale, le hanno disegnato addosso un vestito completamente bianco. La parte liquida di questo materiale speciale, una volta a contatto col corpo, <strong>è rapidamente evaporata</strong> lasciando sulla pelle solo un strato di&nbsp; tessuto. A quel punto è intervenuta un'assistente per ottimizzare lo stile dell'abito e permettere alla modella di sfilare, lasciando tutti a bocca aperta.</p> <p>L'intuizione dei fondatori di questa maison di moda, <strong>Sébastien Meyer</strong> e <strong>Arnaud Vaillant</strong>, grazie al contributo fondamentale dell'azienda <strong>Fabrican Ltd</strong>, traccia un nuovo limite nelle possibilità di trasformazione dei materiali plasti</p>", "permalink":"grazie-alla-plastica-l-alta-moda-si-fa-con-uno-spray-coperni-fa-sognare-parigi", "imageUrl":"https://www.plasticfinder.it//documents/10181/1049584/Coperni-Parigi-mod.jpg/13d43950-8beb-4582-a88d-f83dad8f834c", "date":"2022-10-03T00:00:00.000Z", "categories":["NEWSLETTER","Business / e-commerce"] } , { "id":"1048988", "category":"", "title":"RESOLFIN, NUOVA ZELANDA, K2022: NEWS DELLA SETTIMANA", "description":"<p><strong>Resolfin, Nuova Zelanda e K2022</strong>. Scopriamo insieme a <strong>PlasticFinder</strong> <strong>le notizie della settimana che va dal 26 settembre al 1° ottobre 2022</strong>.</p> <h2>&nbsp;</h2> <h2>RESOLFIN, SUL PONTE SVENTOLA BANDIERA RICICLATA</h2> <p>Anche le bandiere diventano ecosostenibili. Grazie a un'impresa italiana, la&nbsp;<strong>Resolfin</strong>, attiva dal 2013 e oggi fornitrice di istituzioni come Palazzo Chigi, Presidenza della Repubblica, Esercito e Marina Militare. La realtà nata grazie a<strong>&nbsp;Enrico Scozzari&nbsp;</strong>è protagonista anche al Salone Nautico, in corso a Genova e che si concluderà domani. Sono sempre più numerose le imbarcazioni che decidono di puntare su questi prodotti realizzati in plastica riciclata. «È un tessuto più resistente perché ottenuto da Pet, ma Pet riutilizzato – spiega Scozzari, intervistato dal&nbsp;<em>Corriere della Sera</em>&nbsp;–. Lo realizza per noi un partner tedesco: per il 62% è realizzato da&nbsp;<strong>plastiche raccolte al largo</strong>&nbsp;da una ong internazionale che si chiama Sequel, il restante 38% da&nbsp;<strong>plastica da differenziata</strong>. Così andiamo in mare dopo averlo ripulito». Bella iniziativa da parte di un altro protagonista green del settore della plastica.</p> <p>&nbsp;</p> <h2>MORE SINGLE-USE PLASTICS BANNED IN NEW ZEALAND</h2> <p><strong>Single-use plastic cotton buds, drink stirrers and most plastic meat trays will be banned from sale or manufacture from Oct. 1 in New Zealand</strong>. \"This is the first group of the most problematic plastic products to be banned in a progressive phase out over the next three years,\"&nbsp;<strong>New Zealand Environment Minister David Parker&nbsp;</strong>said on Friday in a statement. \"<strong>Stopping the sale of these plastic products will reduce waste to landfill, improve our recycling systems and encourage reusable or environmentally responsible alternatives</strong>,\" he said. Plastics that are banned from sale from Oct. 1 are: single-use plastic drink stirrers, single-use plastic cotton buds, polyvinyl chloride (PVC), pre-formed food trays and containers, polystyrene food and beverage retail packaging and plastics with additives that make them fragment into micro-plastics. \"On average,&nbsp;<strong>every year each New Zealander sends about 750 kg of waste to landfill. Some products can't be recycled and are unnecessary</strong>,\" Parker said. \"These are the first group of plastic products to be banned since the ban on single-use plastic bags in 2019. That has meant more than 1 billion fewer plastic bags have ended up in landfills or the ocean,\" Parker said. In mid-2023, the next group of single-use plastics to be phased out will include single-use plastic plates, bowls, cutlery, single-use plastic produce bags and non-compostable produce labels. Other PVC and polystyrene food and beverage packaging will be banned from mid-2025.</p> <p>&nbsp;</p> <h2>TRE SETTIMANE A K2022: SOSTENIBILITÀ AL CENTRO PER PLASTICFINDER E RADICI GROUP</h2> Mancano tre settimane all'appuntamento con&nbsp;<a href=\"https://www.plasticfinder.it/web/guest/notizie/content/read/70-anni-di-k2022-anche-plasticfinder-a-dusseldorf-con-il-protocollo-crp\"><strong>K 2022</strong></a>, la fiera internazionale delle materie plastiche e della gomma in programma&nbsp;<strong>dal 19 al 26 ottobre a Dusseldorf</strong>. Tanti gli espositori che presenteranno innovazioni green in ambito di processi e materiali, con le aziende italiane in prima fila.&nbsp;Ci saremo anche noi di&nbsp;<strong>PlastiFinder</strong>&nbsp;con tante novità, a partire dal&nbsp;<a href=\"https://www.plasticfinder.it/web/guest/notizie/content/read/cosa-c-e-dietro-ai-prodotti-riciclati-lo-svela-certified-recycled-plastic-lo-scrive-datamagazine\"><strong>protocollo digitale Certified Recycled Plastic&reg;</strong></a>, il programma tecnologico che consente di monitorare e tracciare, in maniera immutabile e verificabile, i flussi delle risorse plastiche lungo l'intera filiera del riciclo, grazie alla&nbsp;<a href=\"https://www.certifiedrecycledplastic.com/cose\">tecnologia blockchain</a>. Sostenibilità e riciclo protagoniste anche delle soluzioni innovative di&nbsp;<strong>RadiciGroup</strong>, che porta a Dusseldorf tecnopolimeri per uso ingegneristico realizzati tramite riciclo meccanico, con percentuali variabili di poliammide da recupero di origine post-industrial o post-consumer. Non vediamo l'ora di incontrare espositori e visitatori di K 2022. Ci vediamo a Dusseldorf dal 19 al 26 ottobre.&nbsp;", "permalink":"resolfin-nuova-zelanda-k2022-news-della-settimana", "imageUrl":"https://www.plasticfinder.it//documents/10181/1048970/Plastica+News+newsletter+PlasticFinder+-+1+ottobre+2022.jpg/82cb91ed-680e-45ea-84a0-e0fb86688c1b?t=1664623471999", "date":"2022-10-01T00:00:00.000Z", "categories":["NEWSLETTER","Business / e-commerce"] } , { "id":"1048917", "category":"", "title":"MORE SINGLE-USE PLASTICS BANNED IN NEW ZEALAND", "description":"<p><strong>Single-use plastic cotton buds, drink stirrers and most plastic meat trays will be banned from sale or manufacture from Oct. 1 in New Zealand</strong>. \"This is the first group of the most problematic plastic products to be banned in a progressive phase out over the next three years,\" <strong>New Zealand Environment Minister David Parker </strong>said on Friday in a statement.</p> <p>&nbsp;</p> <h2>STOPPING THE SALE OF THESE PLASTIC PRODUCTS WILL REDUCE WASTE TO LANDFILL</h2> <p>\"<strong>Stopping the sale of these plastic products will reduce waste to landfill, improve our recycling systems and encourage reusable or environmentally responsible alternatives</strong>,\" he said. Plastics that are banned from sale from Oct. 1 are: single-use plastic drink stirrers, single-use plastic cotton buds, polyvinyl chloride (PVC), pre-formed food trays and containers, polystyrene food and beverage retail packaging and plastics with additives that make them fragment into micro-plastics.</p> <p>&nbsp;</p> <h2>THE NEXT GROUP OF SINGLE-USE PLASTICS TO BE PHASED OUT WILL INCLUDE SINGLE-USE PLASTIC PLATES</h2> <p>\"On average, <strong>every year each New Zealander sends about 750 kg of waste to landfill. Some products can't be recycled and are unnecessary</strong>,\" Parker said. \"These are the first group of plastic products to be banned since the ban on single-use plastic bags in 2019. That has meant more than 1 billion fewer plastic bags have ended up in landfills or the ocean,\" Parker said. In mid-2023, the next group of single-use plastics to be phased out will include single-use plastic plates, bowls, cutlery, single-use plastic produce bags and non-compostable produce labels. Other PVC and polystyrene food and beverage packaging will be banned from mid-2025.</p>", "permalink":"more-single-use-plastics-banned-in-new-zealand", "imageUrl":"https://www.plasticfinder.it//documents/10181/1048869/New+Zealand.png/9ffac29b-4cf5-4ec0-9fb3-92becad5d104?t=1664569057575", "date":"2022-09-30T00:00:00.000Z", "categories":["NEWSLETTER","Business / e-commerce"] } , { "id":"1046901", "category":"", "title":"TRE SETTIMANE A K2022: SOSTENIBILITÀ AL CENTRO PER PLASTICFINDER E RADICI GROUP", "description":"<p>Mancano tre settimane all'appuntamento con <a href=\"https://www.plasticfinder.it/web/guest/notizie/content/read/70-anni-di-k2022-anche-plasticfinder-a-dusseldorf-con-il-protocollo-crp\"><strong>K 2022</strong></a>, la fiera internazionale delle materie plastiche e della gomma in programma <strong>dal 19 al 26 ottobre a Dusseldorf</strong>. Tanti gli espositori che presenteranno innovazioni green in ambito di processi e materiali, con le aziende italiane in prima fila.&nbsp;</p> <h2><br /> <strong>PLASTICFINDER E IL PROTOCOLLO CRP&reg;</strong></h2> <p>Ci saremo anche noi di <strong>PlastiFinder</strong> con tante novità, a partire dal <a href=\"https://www.plasticfinder.it/web/guest/notizie/content/read/cosa-c-e-dietro-ai-prodotti-riciclati-lo-svela-certified-recycled-plastic-lo-scrive-datamagazine\"><strong>protocollo digitale Certified Recycled Plastic&reg;</strong></a>, il programma tecnologico che consente di monitorare e tracciare, in maniera immutabile e verificabile, i flussi delle risorse plastiche lungo l'intera filiera del riciclo, grazie alla <a href=\"https://www.certifiedrecycledplastic.com/cose\">tecnologia blockchain</a>.</p> <h2><br /> <strong>I TECNOPOLIMERI DI RADICI GROUP</strong></h2> <p>Sostenibilità e riciclo protagoniste anche delle soluzioni innovative di <strong>RadiciGroup</strong>, che porta a Dusseldorf tecnopolimeri per uso ingegneristico realizzati tramite riciclo meccanico, con percentuali variabili di poliammide da recupero di origine post-industrial o post-consumer. Non vediamo l'ora di incontrare espositori e visitatori di K 2022. Ci vediamo a Dusseldorf dal 19 al 26 ottobre.&nbsp;</p>", "permalink":"tre-settimane-a-k2022-sostenibilita-al-centro-per-plasticfinder-e-radici-group", "imageUrl":"https://www.plasticfinder.it//documents/10181/1046882/plasticfinder-k2022-plastica-crp.jpg/ae63a138-8c7e-4911-95e6-210b4e5f6534?t=1664357324204", "date":"2022-09-28T00:00:00.000Z", "categories":["NEWSLETTER","Market data","Business / e-commerce","Environment","Job posting"] } , { "id":"1045020", "category":"", "title":"SUL PONTE SVENTOLA BANDIERA… RICICLATA. GRAZIE A RESOLFIN", "description":"<p>Anche le bandiere diventano ecosostenibili. Grazie a un'impresa italiana, la <strong>Resolfin</strong>, attiva dal 2013 e oggi fornitrice di istituzioni come Palazzo Chigi, Presidenza della Repubblica, Esercito e Marina Militare.</p> <p>&nbsp;</p> <h2>RESOLFIN AL SALONE NAUTICO</h2> <p>La realtà nata grazie a<strong> Enrico Scozzari </strong>è protagonista anche al Salone Nautico di Genova che si concluderà domani. Sono sempre più numerose le imbarcazioni che decidono di puntare su questi prodotti realizzati in plastica riciclata.</p> <p>&nbsp;</p> <h2>PLASTICA RACCOLTA IN MARE</h2> <p>&nbsp;«È un tessuto più resistente perché ottenuto da Pet, ma Pet riutilizzato – spiega Scozzari, intervistato dal <em>Corriere della Sera</em> –. Lo realizza per noi un partner tedesco: per il 62% è realizzato da <strong>plastiche raccolte al largo</strong> da una ong internazionale che si chiama Sequel, il restante 38% da <strong>plastica da differenziata</strong>. Così andiamo in mare dopo averlo ripulito».&nbsp;&nbsp;</p> <p>Bella iniziativa da parte di un altro protagonista green del settore della plastica.</p> <p><a href=\"https://www.corriere.it/economia/aziende/22_settembre_24/resolfin-bandiere-le-navi-ottenute-plastica-riciclata-mare-5a37f4a4-3b55-11ed-8e93-4aa9ade4f3e7.shtml\">LEGGI L'ARTICOLO DEL CORRIERE DELLA SERA</a></p>", "permalink":"sul-ponte-sventola-bandiera-riciclata-grazie-a-resolfin", "imageUrl":"https://www.plasticfinder.it//documents/10181/1045002/bandiera-plasticfinder.jpg/aa9c268b-d8bb-4d3b-bb9b-9e08a57659a7?t=1664181309892", "date":"2022-09-26T00:00:00.000Z", "categories":["NEWSLETTER","Business / e-commerce","Environment"] } , { "id":"1044627", "category":"", "title":"TAPPI SIPA, WEBINAR IIP, K2022: NEWS DELLA SETTIMANA", "description":"<p><strong>Tappi Sipa, webinar IIP e K2022 con il protocollo CRP</strong>. Scopriamo insieme a <strong>PlasticFinder</strong> le notizie della settimana che va <strong>dal 19 al 24 settembre 2022</strong>.</p> <h2>&nbsp;</h2> <h2>SPUMANTE IN BOTTIGLIA DI PLASTICA? COSÌ SIPA REAGISCE ALLA MANCANZA DI VETRO</h2> <p>Berreste un calice di spumante proveniente&nbsp;<strong>da una bottiglia in PET</strong>? Forse, in un futuro neanche troppo lontano, potremmo dover &nbsp;cominciare a farci l'abitudine. <strong>Sipa</strong>&nbsp;(che fa capo al gruppo Zoppas)&nbsp; ha infatti appena creato questo nuovo prodotto che risuta essere totalmente compatibile con le linee di riempimento oggi disponibili sul mercato. Anche il collo è molto simile a quello delle bottiglie di vetro e consente dunque l'utilizzo del classico \"tappo a fungo\" completo di gabbietta di metallo, assicurando al consumatore&nbsp;<strong>un'esperienza di consumo in linea</strong>&nbsp;con quella di consumo \"tradizionale\". Il motivo di questa scelta? Semplice, è una reazione al&nbsp;<strong>forte aumento dei costi del vetro</strong>&nbsp;e alla difficoltà ormai sistematica di reperire bottiglie in questo materiale. Ergo, servono soluzioni alternative. E quest'azienda veneta ha pensato di tentare con la plastica. Tra i vantaggi<strong>&nbsp;c'è anche il peso</strong>&nbsp;(90 grammi contro gli oltre 700), che comporta benefici dal punto di vista logistico e ambientale. Senza dimenticare&nbsp;<strong>l'infrangibilità</strong>, un aspetto che, come fa notare&nbsp;<em>Polimerica</em>, assume&nbsp; rilevanza con lo sviluppo esponenziale dell'e-commerce. Ora la parola spetta però al mercato e si vedrà&nbsp;se questa novità riuscirà a raccogliere il consenso necessario a sviluppare ulteriormente il progetto.&nbsp;</p> <p>&nbsp;</p> <h2>MATERIE PLASTICHE, COME APPROVVIGIONARSI? WEBINAR IIP E PLASTICFINDER, 27 SETTEMBRE 2022</h2> <p><strong>Rincari record e carenza di materiali</strong>&nbsp;hanno caratterizzato il mercato delle&nbsp;<strong>materie plastiche n</strong>ell'ultimo periodo mettendo alla prova il sistema di approvvigionamento delle imprese.&nbsp;<strong>Quali sono le prospettive future?</strong>&nbsp;Ne parla l'<strong>Istituto Italiano dei Plastici</strong>&nbsp;<strong>martedì 27 settembre 2022 dalle ore 14 alle 16</strong>&nbsp;in collaborazione con&nbsp;<strong>PlasticFinder</strong>: ospite il CEO della nostra azienda,&nbsp;<strong>Riccardo Parrini</strong>. Al centro dell'incontro<strong>&nbsp;tanti temi</strong>&nbsp;tra i quali le&nbsp;<strong>materie plastiche vergini e da riciclo</strong>, l'analisi del mercato della plastica vergine, l'analisi del mercato della plastica riciclata e gli scenari futuri nei due mercati. Iscrizioni online sul portale dell'Istituto Italiano dei Plastici. A promuovere il webinar, dunque, sarà l'<strong>Istituto Italiano dei Plastici</strong>,<strong>&nbsp;fondato nel 1956</strong>&nbsp;con l'intento di sviluppare e focalizzare la propria attività sui servizi di certificazione, sia di sistema che di prodotto della filiera delle materie plastiche, ispezione e formazione nei settori della plastica, gomma, carta e cartone. Nel corso del tempo l'Istituto ha ampliato le proprie attività e&nbsp;i servizi erogati attraverso l'implementazione di avanzati e qualificati laboratori-prove per la caratterizzazione meccanica-prestazionale e chimica su materiali e manufatti in plastica, gomma, carta e cartone divenendo di fatto l'ente istituzionale di riferimento nel settore.</p> <p>&nbsp;</p> <h2>70 ANNI DI K2022: ANCHE PLASTICFINDER A DUSSELDORF CON IL PROTOCOLLO CRP</h2> Si avvicina l'appuntamento con&nbsp;<a href=\"https://www.plasticfinder.it/web/guest/notizie/content/read/plasticfinder-sara-a-dusseldorf-per-k-2022-crediamo-nel-valore-delle-fiere-\"><strong>K 2022</strong></a>, la fiera internazionale delle materie plastiche e della gomma in programma&nbsp;<strong>dal 19 al 26 ottobre a Dusseldorf</strong>. Era il&nbsp;<strong>1952</strong>&nbsp;quando, per la prima volta, 270 aziende espositrici tedesche si riunirono in Germania per mostrare ai visitatori quei beni di largo consumo, prodotti dalla lavorazione della plastica, che avrebbero reso più facile e confortevole la vita di tutti i giorni. Oggi,&nbsp;<a href=\"https://www.k-tradefair.it/it/Servizio_Stampa/Press_material/Comunicati_stampa/70_anni_di_K_a_D%C3%BCsseldorf_%E2%80%93_Una_carriera_internazionale_made_in_Germany!\">dopo&nbsp;<strong>70 anni</strong></a>, la versatilità delle risorse plastiche è ancora protagonista delle novità e delle innovazioni presentate dalle circa&nbsp;<strong>tremila aziende proventi da oltre 60 nazioni&nbsp;</strong>che animeranno la manifestazione tedesca. Protezione del clima, economia circolare e&nbsp;<a href=\"https://www.plasticfinder.it/web/guest/notizie/content/read/anche-il-portale-crypto-blog-parla-di-certified-recycled-plastic-\">digitalizzazione</a>&nbsp;i tre temi chiave di K 2022. Anche noi di&nbsp;<strong><a href=\"https://www.plasticfinder.it/web/guest/notizie/content/read/fare-una-startup-e-un-po-come-cucinare-la-ricetta-di-plasticfinder\">Plasticfinder</a></strong>&nbsp;ci saremo con l'innovativo&nbsp;<strong>protocollo digitale&nbsp;<a href=\"https://www.plasticfinder.it/web/guest/notizie/content/read/cosa-c-e-dietro-ai-prodotti-riciclati-lo-svela-certified-recycled-plastic-lo-scrive-datamagazine\">Certified Recycled Plastic&reg;</a></strong>, il programma tecnologico che consente di tracciare in maniera immutabile e verificabile la provenienza del materiale plastico lungo l'intera filiera del riciclo, grazie alla tecnologia blockchain. Vuoi saperne di più? Vieni a incontrarci a K 2022 di Dusseldorf.", "permalink":"tappi-sipa-webinar-iip-k2022-news-della-settimana", "imageUrl":"https://www.plasticfinder.it//documents/10181/1044609/Plastica+News+newsletter+PlasticFinder+-+24+settembre+2022.jpg/4a230f24-5bdc-4461-ac9f-80768ed6f698?t=1664003273558", "date":"2022-09-24T00:00:00.000Z", "categories":["NEWSLETTER","Business / e-commerce"] } , { "id":"1044583", "category":"", "title":"MATERIE PLASTICHE, COME APPROVVIGIONARSI? WEBINAR IIP E PLASTICFINDER, 27 SETTEMBRE 2022", "description":"<p><strong>Rincari record e carenza di materiali</strong> hanno caratterizzato il mercato delle <strong>materie plastiche n</strong>ell'ultimo periodo mettendo alla prova il sistema di approvvigionamento delle imprese. <strong>Quali sono le prospettive future?</strong> Ne parla l'<strong>Istituto Italiano dei Plastici</strong> <strong>martedì 27 settembre 2022 dalle ore 14 alle 16</strong> in collaborazione con <strong>PlasticFinder</strong>: ospite il CEO della nostra azienda, <strong>Riccardo Parrini</strong>.</p> <p>&nbsp;</p> <h2>I TEMI DEL WEBINAR DELL'ISTITUO ITALIANO DEI PLASTICI</h2> <p>Al centro dell'incontro<strong> tanti temi</strong> tra i quali le <strong>materie plastiche vergini e da riciclo</strong>, l'analisi del mercato della plastica vergine, l'analisi del mercato della plastica riciclata e gli scenari futuri nei due mercati. Iscrizioni online sul portale dell'Istituto Italiano dei Plastici.</p> <p>&nbsp;</p> <h2>L'ISTITUTO ITALIANO DEI PLASTICI</h2> <p>A promuovere il webinar, dunque, sarà l'<strong>Istituto Italiano dei Plastici</strong>,<strong> fondato nel 1956</strong> con l'intento di sviluppare e focalizzare la propria attività sui servizi di certificazione, sia di sistema che di prodotto della filiera delle materie plastiche, ispezione e formazione nei settori della plastica, gomma, carta e cartone. Nel corso del tempo l'Istituto ha ampliato le proprie attività e&nbsp;i servizi erogati attraverso l'implementazione di avanzati e qualificati laboratori-prove per la caratterizzazione meccanica-prestazionale e chimica su materiali e manufatti in plastica, gomma, carta e cartone divenendo di fatto l'ente istituzionale di riferimento nel settore.</p> <p>&nbsp;</p> <h3 style=\"text-align: center;\"><a href=\"http://chrome-extension://efaidnbmnnnibpcajpcglclefindmkaj/https://www.iip.it/wp-content/uploads/2022/09/Volantino.pdf\">LINK ALLA PRESENTAZIONE DELL'IIP</a></h3> <h3 style=\"text-align: center;\"><a href=\"https://www.iip.it/modulo-iscrizione-corsi/\">LINK PER ISCRIVERSI AL WEBINAR DELL'IIP CON PLASTICFINDER</a></h3>", "permalink":"materie-plastiche-come-approvvigionarsi-webinar-iip-e-plasticfinder-27-settembre-2022", "imageUrl":"https://www.plasticfinder.it//documents/10181/1044565/IIP.jpg/4b64e455-6b72-43a1-9c30-fbdea00fbc76?t=1663964665884", "date":"2022-09-23T00:00:00.000Z", "categories":["NEWSLETTER","Business / e-commerce"] } , { "id":"1042660", "category":"", "title":"70 ANNI DI K2022: ANCHE PLASTICFINDER A DUSSELDORF CON IL PROTOCOLLO CRP", "description":"<p>Si avvicina l'appuntamento con <a href=\"https://www.plasticfinder.it/web/guest/notizie/content/read/plasticfinder-sara-a-dusseldorf-per-k-2022-crediamo-nel-valore-delle-fiere-\"><strong>K 2022</strong></a>, la fiera internazionale delle materie plastiche e della gomma in programma <strong>dal 19 al 26 ottobre a Dusseldorf</strong>. Era il <strong>1952</strong> quando, per la prima volta, 270 aziende espositrici tedesche si riunirono in Germania per mostrare ai visitatori quei beni di largo consumo, prodotti dalla lavorazione della plastica, che avrebbero reso più facile e confortevole la vita di tutti i giorni.</p> <p>&nbsp;</p> <h2><strong>70 ANNI DI K2022</strong></h2> <p>Oggi, <a href=\"https://www.k-tradefair.it/it/Servizio_Stampa/Press_material/Comunicati_stampa/70_anni_di_K_a_D%C3%BCsseldorf_%E2%80%93_Una_carriera_internazionale_made_in_Germany!\">dopo <strong>70 anni</strong></a>, la versatilità delle risorse plastiche è ancora protagonista delle novità e delle innovazioni presentate dalle circa <strong>tremila aziende proventi da oltre 60 nazioni </strong>che animeranno la manifestazione tedesca. Protezione del clima, economia circolare e <a href=\"https://www.plasticfinder.it/web/guest/notizie/content/read/anche-il-portale-crypto-blog-parla-di-certified-recycled-plastic-\">digitalizzazione</a> i tre temi chiave di K 2022.</p> <p>&nbsp;</p> <h2>PLASTICFINDER A DUSSELDORF CON CRP</h2> <p>Anche noi di <strong><a href=\"https://www.plasticfinder.it/web/guest/notizie/content/read/fare-una-startup-e-un-po-come-cucinare-la-ricetta-di-plasticfinder\">Plasticfinder</a></strong> ci saremo con l'innovativo <strong>protocollo digitale <a href=\"https://www.plasticfinder.it/web/guest/notizie/content/read/cosa-c-e-dietro-ai-prodotti-riciclati-lo-svela-certified-recycled-plastic-lo-scrive-datamagazine\">Certified Recycled Plastic&reg;</a></strong>, il programma tecnologico che consente di tracciare in maniera immutabile e verificabile la provenienza del materiale plastico lungo l'intera filiera del riciclo, grazie alla tecnologia blockchain. Vuoi saperne di più? Vieni a incontrarci a K 2022 di Dusseldorf.</p>", "permalink":"70-anni-di-k2022-anche-plasticfinder-a-dusseldorf-con-il-protocollo-crp", "imageUrl":"https://www.plasticfinder.it//documents/10181/1042642/plasticfinder-k2022-crp-.jpg/ce026d3f-3458-4a63-b177-380933a12905?t=1663745323910", "date":"2022-09-21T00:00:00.000Z", "categories":["NEWSLETTER","Market data","Business / e-commerce","Environment","Job posting"] } , { "id":"1041548", "category":"", "title":"SPUMANTE IN BOTTIGLIA DI PLASTICA? COSÌ SIPA REAGISCE ALLA MANCANZA DI VETRO", "description":"<p>Berreste un calice di spumante proveniente <strong>da una bottiglia in PET</strong>? Forse, in un futuro neanche troppo lontano,&nbsp;dovremo cominciare a farci l'abitudine.</p> <p>&nbsp;</p> <h2>BOTTIGLIE SIMILI ALLE \"ORIGINALI\"</h2> <p><strong>Sipa</strong>&nbsp;(che fa capo al gruppo Zoppas)&nbsp; ha infatti appena creato questo nuovo prodotto che risuta essere totalmente compatibile con le linee di riempimento oggi disponibili sul mercato. Anche il collo è molto simile a quello delle bottiglie di vetro e consente dunque l'utilizzo del classico tappo a fungo completo di gabbietta di metallo, assicurando al consumatore <strong>un'esperienza in linea</strong> con quella di consumo \"tradizionale\".</p> <p>&nbsp;</p> <h2>IL PESO È SIGNIFICATIVAMENTE INFERIORE</h2> <p>Il motivo di questa scelta? Semplice, è una reazione al&nbsp;<strong>forte aumento dei costi del vetro</strong> e alla difficoltà ormai sistematica di reperire bottiglie in questo materiale. Ergo, servono soluzioni alternative. E quest'azienda veneta ha pensato di tentare con la plastica. Tra i vantaggi<strong> c'è anche il peso</strong> (90 grammi contro gli oltre 700), che comporta benefici dal punto di vista logistico e ambientale. Senza dimenticare <strong>l'infrangibilità</strong>, un aspetto che, come fa notare <em>Polimerica</em>, assume&nbsp; rilevanza con lo sviluppo esponenziale dell'e-commerce.</p> <p>Ora la parola spetta però al mercato e si vedrà&nbsp;se questa novità riuscirà a raccogliere il consenso necessario a svilppare il progetto.&nbsp;</p> <p><a href=\"https://www.polimerica.it/articolo.asp?id=28496\">LEGGI L'ARTICOLO DI POLIMERICA</a></p> <p>&nbsp;</p>", "permalink":"spumante-in-bottiglia-di-plastica-cosi-sipa-reagisce-alla-mancanza-di-vetro", "imageUrl":"https://www.plasticfinder.it//documents/10181/1041530/spumante-plastica-plasticfinder.jpg/5d9ead75-476a-4b37-b569-0a537a94bbf4?t=1663592867586", "date":"2022-09-19T00:00:00.000Z", "categories":["NEWSLETTER","Business / e-commerce","Environment"] } , { "id":"1040474", "category":"", "title":"BEFFA PLASTICA MONOUSO, TESSERE SANITARIE, BERLIN PACKAGING: NEWS DELLA SETTIMANA", "description":"<p><strong>Plastica monouso, tessere sanitarie e Berlin Packaging</strong>. Scopriamo insieme a <strong>PlasticFinder</strong> le n<strong>otizie della settimana che va dal 12 al 17 settembre 2022.</strong></p> <p>&nbsp;</p> <h2>LEGGE BEFFATA: IL 40% DEI SACCHETTI PER LA SPESA È ANCORA IN PLASTICA MONOUSO</h2> <p>Oggi è la&nbsp;<strong>No Plastic Bag Day</strong>, la Giornata Mondiale dedicata, lo dice la parola stessa, alla sensibilizzazione sul tema dei sacchetti di plastica monouso. Ci sarebbe una legge che ne vieta l'utilizzo, ma non sembra venga molto rispettatata. Ben&nbsp;<strong>quattro sacchetti per la spesa su dieci&nbsp;</strong>sono ancora realizzati in plastica tradizionale, ossia non a norma, secondo dati diffusi dall'<strong>Ispra</strong>&nbsp;e riferiti&nbsp;all'anno 2020. E si tratterebbe di una pratica diffusa soprattutto presso gli esercizi commerciali al dettaglio e nei mercati rionali ed ambulanti. Purtroppo è nato in fretta un mercato parallelo e illegale che è difficile da eliminare. «Da quando è entrata in vigore la legge che vieta le buste di plastica-shopper non biodegradabili si è dovuto fare i conti con la produzione illegale degli stessi – spiega&nbsp;<strong>Stefano Vignaroli</strong>,&nbsp;presidente Commissione Ecomafie, in un articolo di&nbsp;<em>Polimerica</em>&nbsp;–. Questo fenomeno, oltre a permettere guadagni illeciti, è sfruttato dalla criminalità organizzata per il controllo del territorio sotto forma anche di pizzo. Grazie all'impegno delle forze dell'ordine e di&nbsp;<strong>Assobioplastiche</strong>&nbsp;questa illegalità sta gradualmente diminuendo».&nbsp;La criminalità purtroppo se ne frega di proteggere una risorsa fondamentale come la plastica e rispettare l'ambiente: l'unico modo per contribuire a eliminare questo traffico illecito (e dannoso) è rifiutarsi di accettare le&nbsp;buste non a norma&nbsp;nel corso dei nostri acquisti.&nbsp;</p> <p>&nbsp;</p> <h2>TESSERE SANITARIE SENZA CHIP, LA COLPA NON È DELLA PLASTICA</h2> <p><strong>Le nuove tessere sanitarie italiane possono essere senza chip</strong>: hanno, dunque, valenza di codice fiscale e di tessera europea assistenza malattia, ma non hanno le funzionalità della carta nazionale dei servizi tra le quali c'è&nbsp;la prenotazione di visite, farmaci o ricoveri in ospedale. Come ha fatto sapere il&nbsp;<a href=\"https://sistemats1.sanita.finanze.it/portale/ricerca?p_p_id=101&amp;p_p_lifecycle=0&amp;p_p_state=maximized&amp;p_p_mode=view&amp;_101_struts_action=%2Fasset_publisher%2Fview_content&amp;_101_assetEntryId=86509&amp;_101_type=content&amp;_101_urlTitle=tessera-sanitaria-br-crisi-mondiale-produzione-microchip-estensione-certificato-di-autenticazione-per-ts-cns&amp;inheritRedirect=false#:~:text=A%20partire%20dal%201%20giugno,semplice%20senza%20il%20componente%20elettronico.\">ministero della Salute</a>, tuttavia, la tessera sanitaria scaduta può essere ancora utilizzata fino al 31 dicembre 2023 per usufruire dei servizi della sanità pubblica.&nbsp;<strong>Doppia carta di plastica</strong>, dunque,<strong>&nbsp;con e senza chip</strong>,&nbsp;<strong>ma la colpa non è delle materie plastiche</strong>, ma bensì della carenza di materiali necessari per produrre i microchip installati sulle tessere. «<strong>A partire dal 1° giugno, la tessera sanitaria&nbsp;</strong>– ha comunicato il ministero della Salute alla luce del decreto del 30 maggio 2022 del ministero dell'Economia e delle Finanze –&nbsp;<strong>potrà essere emessa nella versione TS-CNS (Carta Nazionale dei Servizi) che comprende il microchip o, in alternativa, nella versione TS semplice</strong>&nbsp;senza il componente elettronico. In entrambi i casi le Tessere di nuova emissione, le emissioni per scadenza e i duplicati continueranno ad avere sul retro del tesserino plastificato la TEAM - Tessera europea di assicurazione di malattia. Questa importante novità per il cittadino è stata introdotta per far fronte alla possibile carenza di materiali per la produzione dei microchip, dovuta alla grave crisi internazionale». Per le nuove tessere sanitarie che saranno prodotte senza la componente Carta Nazionale dei Servizi,&nbsp;<strong>sarà possibile&nbsp;</strong>– prosegue il ministero –&nbsp;<strong>utilizzare fino al 31 dicembre 2023 la propria TS-CNS con microchip anche se riporta sul fronte una data di validità già scaduta</strong>. Questo è stato reso possibile per continuare a permettere ai cittadini di poter usufruire dei servizi digitali della pubblica amministrazione per i quali è previsto l'accesso tramite questa funzione sui portali istituzionali». La doppia tessera sanitaria, con e senza chip,&nbsp;<strong>ha scatenato in Italia una serie di polemiche</strong>&nbsp;sull'utilizzo della plastica. Tutta colpa, appunto, della carenza di microchip.&nbsp;<strong>L'industria della plastica non ha alcuna colpa</strong>.&nbsp;</p> <p>&nbsp;</p> <h2>BERLIN PACKAGING, NUOVA SEDE A MILANO ALL'INSEGNA DI SOSTENIBILITÀ E INNOVAZIONE</h2> Sostenibilità, benessere e innovazione sono al centro della&nbsp;<strong>nuova sede Emea di</strong>&nbsp;<strong>Berlin Packaging</strong>&nbsp;a Trezzano sul Naviglio, in provincia di Milano. La multinazionale americana ha da poco inaugurato un edificio di tremila metri quadri dotato di certificazione verde, riqualificando un vecchio magazzino nell'ottica di mettere&nbsp;<strong>in primo piano il benessere dei dipendenti</strong>.&nbsp; «Abbiamo voluto - dichiara&nbsp;<strong>Paolo Recrosio</strong>, ceo Berlin Packaging Emea - che l'edificio di rappresentanza fosse alle porte di Milano, città rinomata per&nbsp;<strong><a href=\"https://www.plasticfinder.it/web/guest/notizie/content/read/anche-il-portale-crypto-blog-parla-di-certified-recycled-plastic-\">innovazione</a>&nbsp;e design,</strong>&nbsp;perché in questo territorio anche noi continueremo a forgiare idee e novità per l'industria del packaging».&nbsp; «La vicinanza al territorio e il benessere dei dipendenti - commenta&nbsp;<strong>Alessandro Tonoli</strong>, ceo Berlin Packaging Italia - rappresentano un valore importante. Abbiamo in progetto di continuare a rinnovare altre sedi e replicare questo modello di trasformazione, rendendo i nostri spazi piacevoli da vivere e attenti all'ambiente». Buon lavoro da tutto il team di&nbsp;<a href=\"https://www.plasticfinder.it/web/guest/notizie/content/read/fare-una-startup-e-un-po-come-cucinare-la-ricetta-di-plasticfinder\"><strong>PlasticFinder</strong></a>.", "permalink":"beffa-plastica-monouso-tessere-sanitarie-berlin-packaging-news-della-settimana", "imageUrl":"https://www.plasticfinder.it//documents/10181/1040456/Plastica+News+PlasticFinder+-+17+settembre+2022.jpg/c2229990-0753-4fc3-bcc8-94b00a63b987?t=1663347088230", "date":"2022-09-17T00:00:00.000Z", "categories":["NEWSLETTER","Business / e-commerce"] } , { "id":"1040393", "category":"", "title":"BERLIN PACKAGING, NUOVA SEDE A MILANO ALL'INSEGNA DI SOSTENIBILITÀ E INNOVAZIONE", "description":"<p>Sostenibilità, benessere e innovazione sono al centro della <strong>nuova sede Emea di</strong> <strong>Berlin Packaging</strong> a Trezzano sul Naviglio, in provincia di Milano. La multinazionale americana ha da poco inaugurato un edificio di tremila metri quadri dotato di certificazione verde, riqualificando un vecchio magazzino nell'ottica di mettere <strong>in primo piano il benessere dei dipendenti</strong>.&nbsp;</p> <h2><br /> <strong>BERLIN PACKAGING, NUOVA SEDE A MILANO&nbsp;</strong></h2> <p>«Abbiamo voluto - dichiara <strong>Paolo Recrosio</strong>, ceo Berlin Packaging Emea - che l'edificio di rappresentanza fosse alle porte di Milano, città rinomata per <strong><a href=\"https://www.plasticfinder.it/web/guest/notizie/content/read/anche-il-portale-crypto-blog-parla-di-certified-recycled-plastic-\">innovazione</a> e design,</strong> perché in questo territorio anche noi continueremo a forgiare idee e novità per l'industria del packaging».&nbsp;</p> <p>&nbsp;</p> <h2><strong>SOSTENIBILITÀ E INNOVAZIONE AL CENTRO</strong></h2> <p>«La vicinanza al territorio e il benessere dei dipendenti - commenta <strong>Alessandro Tonoli</strong>, ceo Berlin Packaging Italia - rappresentano un valore importante. Abbiamo in progetto di continuare a rinnovare altre sedi e replicare questo modello di trasformazione, rendendo i nostri spazi piacevoli da vivere e attenti all'ambiente». Buon lavoro da tutto il team di <a href=\"https://www.plasticfinder.it/web/guest/notizie/content/read/fare-una-startup-e-un-po-come-cucinare-la-ricetta-di-plasticfinder\"><strong>PlasticFinder</strong></a> ✔</p>", "permalink":"berlin-packaging-nuova-sede-a-milano-all-insegna-di-sostenibilita-e-innovazione", "imageUrl":"https://www.plasticfinder.it//documents/10181/1040375/hand-with-scissors-cutting-red-ribbon-opening-ceremony-picture-id865729776.jpg/536f9dda-253c-433a-8521-99e545206765?t=1663326864899", "date":"2022-09-16T00:00:00.000Z", "categories":["NEWSLETTER","Market data","Business / e-commerce","Environment","Job posting"] } , { "id":"1039811", "category":"", "title":"TESSERE SANITARIE SENZA CHIP, LA COLPA NON È DELLA PLASTICA", "description":"<p><strong>Le nuove tessere sanitarie italiane possono essere senza chip</strong>: hanno, dunque, valenza di codice fiscale e di tessera europea assistenza malattia, ma non hanno le funzionalità della carta nazionale dei servizi quale, ad esempio, la prenotazione di visite, farmaci o ricoveri in ospedale. Come ha fatto sapere il <a href=\"https://sistemats1.sanita.finanze.it/portale/ricerca?p_p_id=101&amp;p_p_lifecycle=0&amp;p_p_state=maximized&amp;p_p_mode=view&amp;_101_struts_action=%2Fasset_publisher%2Fview_content&amp;_101_assetEntryId=86509&amp;_101_type=content&amp;_101_urlTitle=tessera-sanitaria-br-crisi-mondiale-produzione-microchip-estensione-certificato-di-autenticazione-per-ts-cns&amp;inheritRedirect=false#:~:text=A%20partire%20dal%201%20giugno,semplice%20senza%20il%20componente%20elettronico.\">ministero della Salute</a>, tuttavia, la tessera sanitaria scaduta può ancora essere utilizzata per usufruire dei servizi della sanità pubblica fino al 31 dicembre 2023. <strong>Doppia carta di plastica</strong>, dunque,<strong> con e senza chip</strong>, <strong>ma la colpa non è delle materie plastiche</strong>, ma della carenza di materiali necessari per produrre i microchip installati sulle tessere.</p> <p>&nbsp;</p> <h2>LA VOCE UFFICIALE DEL MINISTERO DELLA SALUTE</h2> <p>«<strong>A partire dal 1° giugno, la tessera sanitaria </strong>– ha comunicato il ministero della Salute alla luce del decreto del 30 maggio 2022 del ministero dell'Economia e delle Finanze – <strong>potrà essere emessa nella versione TS-CNS (Carta Nazionale dei Servizi) che comprende il microchip o, in alternativa, nella versione TS semplice</strong> senza il componente elettronico. In entrambi i casi le Tessere di nuova emissione, le emissioni per scadenza e i duplicati continueranno ad avere sul retro del tesserino plastificato la TEAM - Tessera europea di assicurazione di malattia. Questa importante novità per il cittadino è stata introdotta per far fronte alla possibile carenza di materiali per la produzione dei microchip, dovuta alla grave crisi internazionale». Per le nuove tessere sanitarie che saranno prodotte senza la componente Carta Nazionale dei Servizi, <strong>sarà possibile </strong>– prosegue il ministero – <strong>utilizzare fino al 31 dicembre 2023 la propria TS-CNS con microchip anche se riporta sul fronte una data di validità già scaduta</strong>. Questo è stato reso possibile per continuare a permettere ai cittadini di poter usufruire dei servizi digitali della pubblica amministrazione per i quali è previsto l'accesso tramite questa funzione sui portali istituzionali».</p> <p>&nbsp;</p> <h2>È POLEMICA IN ITALIA, MA LA COLPA NON È DELLA PLASTICA</h2> <p>La doppia tessera sanitaria, con e senza chip, <strong>ha scatenato in Italia una serie di polemiche</strong> sull'utilizzo della plastica. Tutta colpa, appunto, della carenza di microchip. <strong>L'industria della plastica non ha alcuna colpa</strong>.&nbsp;</p>", "permalink":"tessere-sanitarie-senza-chip-la-colpa-non-e-della-plastica", "imageUrl":"https://www.plasticfinder.it//documents/10181/1039793/tesserasanitaria-senza-chip.png/93a84cc1-244c-488f-ad23-afedd0d76133?t=1663186576419", "date":"2022-09-14T00:00:00.000Z", "categories":["NEWSLETTER","Business / e-commerce"] } , { "id":"1037735", "category":"", "title":"LEGGE BEFFATA: IL 40% DEI SACCHETTI PER LA SPESA È ANCORA IN PLASTICA MONOUSO", "description":"<p>Oggi è la <strong>No Plastic Bag Day</strong>, la Giornata Mondiale dedicata, lo dice la parola stessa, alla sensibilizzazione sul tema dei sacchetti di plastica monouso.&nbsp;</p> <p>&nbsp;</p> <h2>LA LEGGE C'È MA NON VIENE RISPETTATA</h2> <p>Ci sarebbe una legge che ne vieta l'utilizzo, ma non sembra venga molto rispettatata. Ben <strong>quattro sacchetti per la spesa su dieci </strong>sono ancora realizzati in plastica tradizionale, ossia non a norma, secondo dati diffusi dall'<strong>Ispra</strong> e riferiti&nbsp;all'anno 2020. E si tratterebbe di una pratica diffusa soprattutto presso gli esercizi commerciali al dettaglio e nei mercati rionali ed ambulanti. Purtroppo è nato in fretta un mercato parallelo e illegale che è difficile da eliminare.</p> <p>&nbsp;</p> <h2>PRODUZIONI ILLEGALI SFRUTTATE DALLA CRIMINALITÀ</h2> <p>«Da quando è entrata in vigore la legge che vieta le buste di plastica-shopper non biodegradabili si è dovuto fare i conti con la produzione illegale degli stessi – spiega <strong>Stefano Vignaroli</strong>,&nbsp;presidente Commissione Ecomafie, in un articolo di Polimerica –. Questo fenomeno, oltre a permettere guadagni illeciti, è sfruttato dalla criminalità organizzata per il controllo del territorio sotto forma anche di pizzo. Grazie all'impegno delle forze dell'ordine e di <strong>Assobioplastiche</strong> questa illegalità sta gradualmente diminuendo».&nbsp;</p> <p>La criminalità purtroppo se ne frega di proteggere una risorsa fondamentale come la plastica e rispettare l'ambiente: l'unico modo per contribuire a eliminare questo traffico illecito (e dannoso) è rifiutarsi di accettare questo tipo di buste nel corso dei nostri acquisti.&nbsp;</p> <p><a href=\"https://www.polimerica.it/articolo.asp?id=28440\">LEGGI L'ARTICOLO DI POLIMERICA</a></p>", "permalink":"legge-beffata-il-40-dei-sacchetti-per-la-spesa-e-ancora-in-plastica-monouso", "imageUrl":"https://www.plasticfinder.it//documents/10181/1037717/plastica-borsa-plasticfinder.jpg/fb9e034f-0d85-4399-9992-58438ea0e888?t=1662969101779", "date":"2022-09-12T00:00:00.000Z", "categories":["NEWSLETTER","Environment"] } , { "id":"1037593", "category":"", "title":"CARO ENERGIA, SELF-STERILISING PLASTIC FILM E K2022", "description":"Caro energia, self-sterilising plastic film e K2022. Scopriamo insieme a PlasticFinder le notizie della settimana che va dal 5 al 10 settembre 2022. <p>&nbsp;</p> <h2>IN TRE MESI BOLLETTE ENERGIA SU DEL 440%, ASSORIMAP: GIÀ SOSPESO 40% DELLE ATTIVITÀ</h2> <p>Il problema dei&nbsp;<strong>costi energetici saliti alle stelle</strong>&nbsp;sta provocando&nbsp;uno tsunami di dimensioni gigantesche anche nel settore plastica. «Abbiamo&nbsp;<strong>sospeso il 40% delle attività</strong>, perché i costi dell'energia non sono più sostenibili», annuncia&nbsp;<strong>Assorimap</strong>,&nbsp; l'Associazione nazionale delle aziende che riciclano le materie plastiche.&nbsp; Alcuni impianti sono già chiusi – si legge in un comunicato stampa –, mentre altri sono rimasti operativi soltanto alcuni giorni della settimana, una conseguenza del caro bollette, che da giugno ad agosto&nbsp;<strong>sono aumentate del 440%</strong>.&nbsp;Il rischio, paventa ancora Assorimap,<strong>&nbsp;è la chiusura delle aziende</strong>&nbsp;che genererebbe un cortocircuito del sistema di recupero delle risorse plastiche e un enorme gap di competitività su scala internazionale. Servono impegni strutturali immediati (e per \"immediati\" s'intende davvero \"immediati\"). Ed è ovviamente doloroso&nbsp;constatare che una situazione del genere avvenga&nbsp;<strong>nel bel mezzo di una campagna elettorale</strong>, in cui, va da sé, l'attenzione dei partiti è ovviamente spostata su altri versanti.&nbsp;</p> <p>&nbsp;</p> <h2>SELF-STERILISING PLASTIC FILM KILLS VIRUSES LIKE COVID</h2> <p><strong>Scientists developed a virus-killing plastic that could make it harder for bugs</strong>, including Covid, to spread in hospitals and care homes,&nbsp;<a href=\"https://www.bbc.com/news/health-62797775\">writes James Gallagher on&nbsp;<em>the BBC</em></a>. The team at&nbsp;<strong>Queen's University Belfast</strong>&nbsp;say<strong>&nbsp;their plastic film is cheap&nbsp;</strong>and could be fashioned into protective gear such as aprons. It works by reacting with light to release chemicals that break the virus. \"The study showed it could kill viruses by the million, even in tough species which linger on clothes and surfaces. Studies had shown the Covid virus was able to survive for up to 72 hours on some surfaces, but that is nothing compared to sturdier species. Norovirus - known as the winter vomiting bug - can survive outside the body for two weeks while waiting for somebody new to infect\", adds the website.&nbsp;<strong>The team of chemists and virologists investigated self-sterilising materials that reduce the risk of contaminated surfaces spreading infections</strong>.</p> <p>&nbsp;</p> <h2>MENO DI UN MESE A K 2022: PLASTICFINDER ED ENGEL PRESENTI A DUSSELDORF</h2> Manca poco più di un mese a&nbsp;<a href=\"https://www.plasticfinder.it/web/guest/notizie/content/read/plasticfinder-sara-a-dusseldorf-per-k-2022-crediamo-nel-valore-delle-fiere-\"><strong>K 2022</strong></a>, la fiera mondiale delle materie plastiche e della gomma in programma&nbsp;<strong>dal 19 al 26 ottobre a Dusseldorf</strong>. Noi di&nbsp;<strong><a href=\"https://www.plasticfinder.it/web/guest/notizie/content/read/fare-una-startup-e-un-po-come-cucinare-la-ricetta-di-plasticfinder\">PlasticFinder</a></strong>&nbsp;siamo pronti a incontrare tantissime aziende, alle quali presenteremo<a href=\"https://www.plasticfinder.it/web/guest/notizie/content/read/anche-il-portale-crypto-blog-parla-di-certified-recycled-plastic-\"><strong>&nbsp;Certified Recycled Plastic&reg;</strong></a>, il protocollo digitale ideato per monitorare i flussi delle risorse plastiche attraverso un QR Code.&nbsp; Il programma garantisce la tracciabilità fisica, contrattuale, logistica, finanziaria, ambientale e informatica della plastica riciclata. Si tratta, infatti, di un sistema di&nbsp;<a href=\"https://www.plasticfinder.it/web/guest/notizie/content/read/cosa-c-e-dietro-ai-prodotti-riciclati-lo-svela-certified-recycled-plastic-lo-scrive-datamagazine\">tracciamento dell'intero percorso del materiale plastico</a>, che mira anche a promuovere i consumi virtuosi e intelligenti e a favorire le imprese in ottica di economia circolare. Parlerà di efficienza energetica e digitalizzazione anche il&nbsp;<strong>costruttore austriaco Engel</strong>, che presenta alla fiera di Dusseldorf efficienti soluzioni di stampaggio a iniezione per essere sempre all'avanguardia nella lavorazione della plastica.&nbsp;Appuntamento dal 19 al 26 ottobre a Dusseldorf.", "permalink":"caro-energia-self-sterilising-plastic-film-e-k2022", "imageUrl":"https://www.plasticfinder.it//documents/10181/1037575/PlasticFinder+newsletter+-+September+10%2C+2022.jpg/89fc2557-2cdf-456c-bd69-c1c00d09c393?t=1662745052850", "date":"2022-09-10T00:00:00.000Z", "categories":["NEWSLETTER","Business / e-commerce"] } , { "id":"1037563", "category":"", "title":"SELF-STERILISING PLASTIC FILM KILLS VIRUSES LIKE COVID", "description":"<p><strong>Scientists developed a virus-killing plastic that could make it harder for bugs</strong>, including Covid, to spread in hospitals and care homes, <a href=\"https://www.bbc.com/news/health-62797775\">writes James Gallagher on <em>the BBC</em></a>. The team at <strong>Queen's University Belfast</strong> say<strong> their plastic film is cheap </strong>and could be fashioned into protective gear such as aprons. It works by reacting with light to release chemicals that break the virus.</p> <p>&nbsp;</p> <h2>SELF-STERILISING MATERIALS THAT REDUCE THE RISK OF CONTAMINATED SURFACES</h2> <p>\"The study showed it could kill viruses by the million, even in tough species which linger on clothes and surfaces. Studies had shown the Covid virus was able to survive for up to 72 hours on some surfaces, but that is nothing compared to sturdier species. Norovirus - known as the winter vomiting bug - can survive outside the body for two weeks while waiting for somebody new to infect\", adds the website. <strong>The team of chemists and virologists investigated self-sterilising materials that reduce the risk of contaminated surfaces spreading infections</strong>.</p>", "permalink":"self-sterilising-plastic-film-kills-viruses-like-covid", "imageUrl":"https://www.plasticfinder.it//documents/10181/1037545/Covid+PlasticFinder.png/6a996b08-3ac5-4d1c-ae78-573f54c1feba?t=1662743762980", "date":"2022-09-09T00:00:00.000Z", "categories":["NEWSLETTER","Business / e-commerce"] } , { "id":"1035809", "category":"", "title":"MENO DI UN MESE A K 2022: PLASTICFINDER ED ENGEL PRESENTI A DUSSELDORF", "description":"<p>Manca poco più di un mese a <a href=\"https://www.plasticfinder.it/web/guest/notizie/content/read/plasticfinder-sara-a-dusseldorf-per-k-2022-crediamo-nel-valore-delle-fiere-\"><strong>K 2022</strong></a>, la fiera mondiale delle materie plastiche e della gomma in programma <strong>dal 19 al 26 ottobre a Dusseldorf</strong>. Noi di <strong><a href=\"https://www.plasticfinder.it/web/guest/notizie/content/read/fare-una-startup-e-un-po-come-cucinare-la-ricetta-di-plasticfinder\">PlasticFinder</a></strong> siamo pronti a incontrare tantissime aziende, alle quali presenteremo<a href=\"https://www.plasticfinder.it/web/guest/notizie/content/read/anche-il-portale-crypto-blog-parla-di-certified-recycled-plastic-\"><strong> Certified Recycled Plastic&reg;</strong></a>, il protocollo digitale ideato per monitorare i flussi delle risorse plastiche attraverso un QR Code.&nbsp;</p> <p>&nbsp;</p> <h2><strong>MENO DI UN MESE A K 2022</strong></h2> <p>Il programma garantisce la tracciabilità fisica, contrattuale, logistica, finanziaria, ambientale e informatica della plastica riciclata. Si tratta, infatti, di un sistema di <a href=\"https://www.plasticfinder.it/web/guest/notizie/content/read/cosa-c-e-dietro-ai-prodotti-riciclati-lo-svela-certified-recycled-plastic-lo-scrive-datamagazine\">tracciamento dell'intero percorso del materiale plastico</a>, che mira anche a promuovere i consumi virtuosi e intelligenti e a favorire le imprese in ottica di economia circolare.</p> <p>&nbsp;</p> <h2><strong>PLASTICFINDER ED ENGEL PRESENTI</strong></h2> <p><br /> Parlerà di efficienza energetica e digitalizzazione anche il <strong>costruttore austriaco Engel</strong>, che presenta alla fiera di Dusseldorf efficienti soluzioni di stampaggio a iniezione per essere sempre all'avanguardia nella lavorazione della plastica.&nbsp;<br /> Appuntamento dal 19 al 26 ottobre a Dusseldorf.</p>", "permalink":"meno-di-un-mese-a-k-2022-plasticfinder-ed-engel-presenti-a-dusseldorf", "imageUrl":"https://www.plasticfinder.it//documents/10181/1035791/plasticfinder-k2022-dusseldorf-engel.jpg/09e5ba16-0801-40a3-b378-6e280cc456a2?t=1662556292239", "date":"2022-09-07T00:00:00.000Z", "categories":["NEWSLETTER","Market data","Business / e-commerce","Environment","Job posting"] } , { "id":"1033383", "category":"", "title":"IN TRE MESI BOLLETTE ENERGIA SU DEL 440%, ASSORIMAP: GIÀ SOSPESO 40% DELLE ATTIVITÀ", "description":"<p>Il problema dei <strong>costi energetici saliti alle stelle</strong> sta provocando&nbsp;uno tsunami di dimensioni gigantesche anche nel settore plastica.</p> <p>&nbsp;</p> <h2>COSTI ENERGIA NON PIÙ SOSTENIBILI</h2> <p>«Abbiamo <strong>sospeso il 40% delle attività</strong>, perché i costi dell'energia non sono più sostenibili», annuncia <strong>Assorimap</strong>,&nbsp; l'Associazione nazionale delle aziende che riciclano le materie plastiche.&nbsp; Alcuni impianti sono già chiusi – si legge in un comunicato stampa –, mentre altri sono rimasti operativi soltanto alcuni giorni della settimana, una conseguenza del caro bollette, che da giugno ad agosto <strong>sono aumentate del 440%</strong>.&nbsp;</p> <p>&nbsp;</p> <h2>RECUPERO RISORSE PLASTICHE A RISCHIO</h2> <p>Il rischio, paventa ancora Assorimap,<strong> è la chiusura delle aziende</strong> che genererebbe un cortocircuito del sistema di recupero delle risorse plastiche e un enorme gap di competitività su scala internazionale.</p> <p>Servono impegni strutturali immediati (e per \"immediati\" s'intende davvero \"immediati\"). È doloroso&nbsp;constatare che una situazione del genere avvenga <strong>nel bel mezzo di una campagna elettorale</strong>, in cui, va da sé, l'attenzione dei partiti è ovviamente spostata su altri versanti. Speriamo di non dover pagare un prezzo davvero troppo alto...&nbsp;</p>", "permalink":"in-tre-mesi-bollette-energia-su-del-440-assorimap-gia-sospeso-40-delle-attivita", "imageUrl":"https://www.plasticfinder.it//documents/10181/1033365/energia-costi-plasticfinder.jpg/2d8dcbbb-207a-4b68-851f-e161ef75c10b?t=1662308846558", "date":"2022-09-05T00:00:00.000Z", "categories":["NEWSLETTER","Business / e-commerce","Environment"] } , { "id":"1033333", "category":"", "title":"BANCONOTE UK, VIBRAM, DECÒ, SIRMAX, PLASTICFINDER A K 2022: NEWS DELLA SETTIMANA", "description":"Banconote UK, Vibram, Decò, Sirmax, K 2022. Scopriamo insieme a <strong>PlasticFinder</strong> le notizie della settimana che va dal 29 agosto al 3 settembre 2022. <p>&nbsp;</p> <h2>ADDIO CARTA, BANCONOTE DI POLIMERI NEL REGNO UNITO DA OTTOBRE</h2> <p>Dopo più di 300 anni&nbsp;<strong>le banconote di carta vanno in pensione</strong>. Una rivoluzione, questa, iniziata nel 2016 per&nbsp;<strong>passare al contante di plastica</strong>: lavabile, resistente e difficili da contraffare. I brittanici – scrive Sky tg 24 – hanno solo un mese per spendere le vecchie banconote di carta da 20 e 50 sterline prima che finiscano fuori corso.&nbsp; Il Regno Unito, dunque, passerà al contante di plastica, fatto di&nbsp;<strong>polimeri</strong>: è uno dei primi Paesi al mondo in questo tipo di transizione iniziata con il taglio da 5 sterline ed esteso a tutti gli altri.&nbsp;<strong>Dal 1° ottobre si potranno usare solo le banconote plastificate</strong>, mentre quelle di carta dovranno essere spese o cambiate in banca e in certi uffici postali autorizzati.&nbsp;</p> <p>&nbsp;</p> <h2>COMPOUND IN GOMMA RICICLATA NELLE SCARPE VIBRAM: QUANDO LA SOSTENIBILITÀ È NEL DNA AZIENDALE</h2> <p>Negli ultimi anni sempre più imprese hanno fatto della&nbsp;<strong>sostenibilità</strong>&nbsp;un elemento distintivo del loro dna aziendale. Il processo di recupero e rigenerazione dei materiali, infatti, è entrato a far parte dell'ideazione stessa di un progetto o di un prodotto. Un esempio arriva da&nbsp;<strong>Vibram</strong>, brand leader nelle suole ad alte prestazioni, con la&nbsp;<strong><a href=\"https://www.macplas.it/it/compound-in-gomma-riciclata-per-calzature-antinfortunistiche/22549\">mescola Ecostep Pro</a></strong>&nbsp;realizzata con un contenuto fino al 30% di&nbsp;<strong>gomma riciclata&nbsp;</strong>proveniente dagli scarti di produzione delle suole. La mescola possiede proprietà antistatiche ed è studiata per assicurare ottime prestazioni di grip su superfici bagnate e oleose, oltre che per resistere all'usura.&nbsp; «Con la mescola Ecostep Pro - dichiara&nbsp;<strong>Vincenzo Milani</strong>, sales manager del segmento Work &amp; Safety dell'azienda - Vibram ha un&nbsp;<strong>approccio responsabile verso&nbsp;<a href=\"https://www.plasticfinder.it/web/guest/notizie/content/read/cosa-c-e-dietro-ai-prodotti-riciclati-lo-svela-certified-recycled-plastic-lo-scrive-datamagazine\">la sostenibilità e la circolarità</a></strong>&nbsp;grazie al riutilizzo di bave di scarto, riducendo così le emissioni. Offriamo una soluzione alternativa ed ecosostenibile a tutti i nostri clienti che come noi non rinunciano a qualità e sicurezza nel pieno rispetto della salvaguardia ambientale».&nbsp;</p> <p>&nbsp;</p> <h2>DECÒ, I SUPERMERCATI CHE RACCOLGONO BOTTIGLIE DI PLASTICA IN CAMBIO DI BUONI SPESA</h2> <p>La raccolta corretta della plastica dovrebbe avvenire in modo spontaneo, ma visto che così non sempre è, largo allora alle iniziative delle imprese per cercare di&nbsp;<strong>salvare qualche bottiglia&nbsp;</strong>in più. La catena di supermercati Decò, che ha oltre 400 punti vendita ed è attiva nel centro e sud Italia, ha deciso di&nbsp;<strong>sollecitare l'attenzione dei suoi clienti</strong>&nbsp;nei confronti dei contenitori in Pet usati, distribuendo buoni spesa da utilizzare all'interno degli stessi store.&nbsp;Il funzionamento è semplice. Ci si registra al servizio, si ottiene una carta da utilizzare ogniqualvolta si consegnano delle risorse plastiche e al raggiungimento di una<strong>&nbsp;soglia pari a 200 bottiglie</strong>&nbsp;si riceve il proprio<strong>&nbsp;buono da tre euro</strong>.&nbsp;&nbsp; Se serve anche solo a convincere qualche persona in più sull'importanza di rispettare le&nbsp;buone pratiche di raccolta, è comunque un'iniziativa lodevole. I comportamenti virtuosi a volte vanno incentivati: tutte le insegne della grande distribuzione dovrebbero pensare a iniziative su questo tema.&nbsp;</p> <p>&nbsp;</p> <h2>SIRMAX CRESCE ANCORA: NUOVI INVESTIMENTI NEGLI STATI UNITI (E A OTTOBRE PROTAGONISTA A K2022)</h2> <p>Fa sempre piacere vedere come realtà imprenditoriali italiane riescano a crescere ed effettuare nuovi investimenti in giro per il mondo. È il caso ad esempio di&nbsp;<strong>Sirmax Group</strong>, tra i maggiori produttori al mondo di granulati termoplastici per tutti i settori di impiego (automotive, elettrodomestico, power tools, costruzioni…), che si sta accingendo a investire nell'ampliamento dei due stabilimenti presenti a<strong>&nbsp;Anderson</strong>, nell'Indiana (Stati Uniti), e nella costruzione di un terzo impianto nello stesso sito. «Seguendo la nostra strategia multi-country e multi-product – conferma&nbsp;<strong>Lorenzo Ferro</strong>, Country Manager di Sirmax North America in un articolo di&nbsp;<em>Polimerica</em>&nbsp;– stiamo pianificando entro il 2025 ulteriori investimenti nella stessa proprietà, destinati all'<strong>ampliamento dei building esistenti&nbsp;</strong>e alla costruzione di<strong>&nbsp;un terzo stabilimento</strong>, per portare negli Stati Uniti anche la produzione degli elastomeri termoplastici e dei tecnopolimeri».&nbsp; Anche Sirmax sarà uno dei&nbsp;<strong>protagonisti a K2022</strong>, la manifestazione internazionale delle materie plastiche e della gomma in programma dal 19 al 26 ottobre a Dusseldorf, nel corso della quale presenterà la&nbsp;<strong>tecnologia GAPP</strong>&nbsp;(Gas-Assisted Push Pull), un'innovazione che permette lo stampaggio ad iniezione del materiale termoplastico senza linee di giunzione. Una grande realtà del settore che darà ancora più valore&nbsp; alla fiera tedesca. Ci vediamo a Dusseldorf.</p> <p>&nbsp;</p> <h2>ANTEPRIME EUROPEE AL K 2022 DI DUSSELDORF: DA HAITIAN NUOVE FUNZIONI PER OTTIMIZZARE I PROCESSI</h2> Economia circolare, digitalizzazione, protezione del clima: sono questi i tre temi chiave principali di&nbsp;<strong><a href=\"https://www.k-tradefair.it/it/Espositori_Prodotti/Espositori_Prodotti_2022/Ricerca_Espositori_Prodotti\">K 202</a>2</strong>, la fiera mondiale delle materie plastiche e della gomma in programma&nbsp;<strong>dal 19 al 26 ottobre a Dusseldorf</strong>. Noi di PlasticFinder saremo presenti con&nbsp;<a href=\"https://www.certifiedrecycledplastic.com/\"><strong>Certified Recycled Plastic&reg;</strong></a>, il programma che si rivolge agli operatori delle risorse plastiche che trattano materiale riciclato, in tutte le sue fasi: dalle aziende che gestiscono la raccolta dei rifiuti, all'industria del prodotto finito.&nbsp; Innovazione sostenibile e digitalizzazione della lavorazione delle materie plastiche saranno anche al centro delle anteprime europee presentate dal costruttore asiatico&nbsp;<a href=\"https://www.polimerica.it/articolo.asp?id=28336\"><strong>Haitian International</strong></a>, con l'obiettivo di ottimizzare i processi e ridurre i consumi energetici.&nbsp; Saranno oltre tremila gli espositori internazionali che illustreranno le loro innovazioni durante la fiera tedesca. L'appuntamento da segnare in calendario è dal 19 al 26 ottobre a Dusseldorf.", "permalink":"banconote-uk-vibram-deco-sirmax-plasticfinder-a-k-2022-news-della-settimana", "imageUrl":"https://www.plasticfinder.it//documents/10181/1033315/Newsletter+PlasticFinder+-+3+settembre+2022.jpg/ecacc407-b20a-48ae-917c-3e59540dc4f0?t=1662194241675", "date":"2022-09-03T00:00:00.000Z", "categories":["NEWSLETTER","Business / e-commerce"] } , { "id":"1033287", "category":"", "title":"ADDIO CARTA, BANCONOTE DI POLIMERI NEL REGNO UNITO DA OTTOBRE", "description":"<p>Dopo più di 300 anni <strong>le banconote di carta vanno in pensione</strong>. Una rivoluzione, questa, iniziata nel 2016 per <strong>passare al contante di plastica</strong>: lavabile, resistente e difficili da contraffare. I brittanici – scrive Sky tg 24 – hanno solo un mese per spendere le vecchie banconote di carta da 20 e 50 sterline prima che finiscano fuori corso.&nbsp;</p> <p>&nbsp;</p> <h2>CONTANTE IN POLIMERI, REGNO UNITO TRA PRIMI PAESI AL MONDO</h2> <p>Il Regno Unito, dunque, passerà al contante di plastica, fatto di <strong>polimeri</strong>: è uno dei primi Paesi al mondo in questo tipo di transizione iniziata con il taglio da 5 sterline ed esteso a tutti gli altri. <strong>Dal 1° ottobre si potranno usare solo le banconote plastificate</strong>, mentre quelle di carta dovranno essere spese o cambiate in banca e in certi uffici postali autorizzati.&nbsp;</p>", "permalink":"addio-carta-banconote-di-polimeri-nel-regno-unito-da-ottobre", "imageUrl":"https://www.plasticfinder.it//documents/10181/1033269/50+pounds.png/7c7fb482-4579-41e8-9b4d-247dd2914393?t=1662136900437", "date":"2022-09-02T00:00:00.000Z", "categories":["NEWSLETTER","Business / e-commerce"] } ]